Menù senza glutine nelle mense scolastiche per la Settimana della Celiachia

foto d'archivio
foto d'archivio

Anche quest'anno torna la Settimana della Celiachia, che si concluderà il 19 maggio prossimo, e sono numerose le iniziative che si terranno sul territorio empolese.

In particolare, con “Tutti a Tavola Insieme” che coinvolge la Ristorazione Scolastica, i comuni del territorio Empolese Valdelsa e del Valdarno Inferiore di competenza dell'AUSL Toscana Centro avranno la possibilità di sperimentare un menù con alimenti “privi di glutine”. Anche chi non soffre di questa problematica potrà quindi assaggiare alimenti senza glutine, solitamente già presenti nelle mense.

Le modifiche alternative sono state concordate direttamente con i nutrizionisti dell'unità funzionale igiene pubblica e nutrizione dell’area empolese.
L’ iniziativa è promossa dall'Associazione Italiana Celiachia (AIC), con lo scopo di sensibilizzare - e informare - in merito a una patologia che potrebbe interessare in Italia ben 600.000 persone, di queste 200.000 hanno avuto la diagnosi certa e iniziato a seguire l'unica terapia al momento efficace ovvero la dieta senza glutine, prevenendo così tutta una serie di importanti complicanze.

Ad oggi infatti il tempo medio per giungere alla diagnosi è stato stimato intorno ai 6 anni anche per via della sintomatologia non sempre chiara e spesso subdola con cui si manifesta.

Per questo motivo i pazienti sono chiamati "pazienti camaleonti" in quanto sono tanti i disturbi meno noti associati alla celiachia che pochi conoscono e quindi pochi collegano a una possibile intolleranza al glutine.

La settimana della Celiachia sarà anche l'occasione per realizzare momenti didattici all'interno delle classi con l’ausilio di una campagna informativa effettuata sempre in collaborazione con l'AIC.

Le iniziative attuate nelle scuole potranno essere pubblicate nel sito: www.pranzosanoascuola.it nella sezione "progetti". Maggiori informazioni ed approfondimenti sulla settimana si possono trovare collegandosi al sito: www.settimanadellaceliachia.it

Ricordiamo infine che da alcuni mesi è anche attiva una pagina dedicata, sul sito della Regione Toscana :"www.regione.toscana.it/-/celiachia" dove è possibile, oltre ad informazioni in merito alla patologia, anche trovare i presidi e i centri accreditati alla diagnosi oltre a documentazione relativa liberamente consultabile.

L’Azienda ringrazia vivamente gli Uffici Scuola Comunali e le Aziende di Ristorazione per la collaborazione e disponibilità dimostrata.

Fonte: Asl Toscana Centro

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina