Premio Donna Più: premiata Monica Baldassarri, direttrice scientifica del museo di Montopoli

Monica Baldassarri
Monica Baldassarri

Il comitato giudicante del premio “Donna più” di Montopoli, voluto dal comitato locale Avis Montopoli, dopo essersi riunito il 17 luglio, all’unanimità ha deciso di attribuire a Monica Baldassarri l’edizione 2019.

Giunto alla sua 10^ ed. il Premio DONNA PIU’ nasce per volontà di Avis Montopoli e intende valorizzare e dare il giusto riconoscimento all’espressione migliore del mondo femminile, vuoi che sia una persona in carne ed ossa o una Associazione che lo rappresenti ed esprima la sua essenza migliore . La nostra Donna Più deve essere una espressione del nostro territorio o dei comuni limitrofi dove sia nata, viva od operi. Dovrà essersi distinta per sacrificio, dedizione, perseveranza , professionalità , emergendo con merito e  con successo , in campo lavorativo, sociale, sportivo o culturale; dando così lustro al nostro territorio ed alla nostra gente.

Un premio che intende essere al tempo stesso un riconoscimento per chi lo riceve, uno stimolo per tante giovani Donne che ancora magari non hanno capito cosa vorranno fare da grandi  ed una motivazione in più per tante Associazioni affinché perseverino con convinzione e determinazione nei loro progetti di valorizzazione e sostegno del mondo femminile .

Quest’anno è stato il settore della cultura ad essere analizzato e giudicato e lo ha fatto una giuria presieduta del commercialista Damiano Matteoli e di cui quest’anno hanno fatto parte il sindaco di Montopoli in val d’Arno Giovanni Capecchi, la vice preside dell’Istituto Comprensivo G.Galilei di Montopoli Marina Remorini, e i giornalisti de “Il Tirreno” Giacomo Pelfer, de La Nazione Marcello Baggiani e di gonews.it Elia Billero, per l’Avis comunale Montopoli dalla presidente Sara Matteoli e dal consigliere Marco Mancini.

La giuria, dopo approfondite e ponderate valutazioni e confronti ha individuato nella sua figura umana e professionale la migliore e più meritevole candidata.

Gli elementi che hanno portato alla nostra scelta sono stati: il suo encomiabile ruolo di direttrice scientifica del Museo Civico di Montopoli che riveste dal 2005, le sue meticolose ricerche storiografiche sulla “Battaglia di San Romano”, i suoi approfonditi studi sulle Terrecotte di Montopoli, la sua attenta supervisione di interessanti scavi archeologici sul territorio, le mostre a tema e le iniziative di “Museo amico” da lei meticolosamente gestite e infine il suo prestigioso incarico di ricercatrice universitaria del dipartimento di storia.

La cerimonia di consegna si terrà domenica 21 luglio a Capanne presso il Centro Avis dalle 22.

Tutte le notizie di Montopoli in Val d'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina