Arte contemporanea nell'ottica di Leonardo, 10 artisti in mostra a Vinci

Ottica_Leonardo_Mostra_Vinci__2

 

L’Istituto di Ricerca e di Studi in Ottica e Optometria (IRSOO) di Vinci ospiterà la collettiva d’arte che si inaugurerà sabato 20 luglio alle 17.30. Nell’ottica di Leonardo è un percorso nell’arte contemporanea, un viaggio, un susseguirsi di storie in cui aleggia, più o meno evidentemente, lo spirito di Leonardo da Vinci nelle intuizioni artistiche delle opere esposte da 10 artisti professionisti che vivono il territorio e che, con brillanti e poliedriche ispirazioni creative, hanno fatto proprio lo “spirito” del genio di Vinci.

Nelle due aule grandi poste al piano terra della scuola saranno rappresentati «diversi tipi di arte, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla scenografia», ci spiega Nico Paladini, ideatore e curatore della mostra, che portano il nostro occhio e la nostra mente a muoversi costantemente tra le opere mischiate degli artisti. Claudio Cinelli, figura eclettica nel panorama artistico italiano, vede nella collettiva l’“animo” di Leonardo da Vinci, caratterizzato da un turbinio di sperimentazioni, poliedricità, ricerca, studio, fantasia.

Oltre a Paladini e Cinelli esporranno le loro opere artisti contemporanei già molto noti: Roberto Bastianoni, Alain Bonnefoit, Fabio Calvetti, Danilo Fusi, Giovanni Maranghi, Alberto D.K. Marconcini, Francesco Nesi e Paolo Staccioli.

«Leonardo da Vinci è una figura molto complessa di artista, artigiano, ingegnere, scienziato, inventore; dotato di grande curiosità e ingegno e intelligenza ha studiato e lasciato il segno in tante discipline della scienza dell’epoca sua e di quelle a venire», commenta Alessandro Fossetti, Direttore dell’Istituto IRSOO di Vinci, «lo studio dell’ottica e della visione ha attraversato tutta la vita di Leonardo e ospitare la collettiva d’arte all’interno di un Istituto dove oggi si studiano l’ottica e la visione mi è sembrata una iniziativa che si sposa perfettamente con le attività celebrative del Genio di Vinci». La mostra è a ingresso gratuito ed è visitabile fino al 3 agosto 2019.

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina