Turismo di massa, PF: "Il Comune si confronti con i fiorentini"

firenze_panorama_panoramica_veduta_generica_2018_04_11

La partecipazione del Comune di Firenze all’incontro delle città europee pronte a far fronte comune in difesa delle città assediate dall’industria del turismo di massa, il prossimo 26 settembre, va nella direzione da noi prospettata da tempo. L’appello in questo senso che lanciammo qualche mese fa insieme ai cittadini veneziani dell’associazione gruppo25aprile e a centinaia di cittadini resilienti potrebbe trovare finalmente qualche risposta concreta.

Come ha sottolineato l’assessora al Turismo e Urbanistica Cecilia Del Re, è giunto il momento di stringere un’alleanza per difendere lo spazio vitale dei residenti nei centri storici – e non solo, aggiungiamo noi -  e difendere l’identità delle città. Un progetto irto di difficoltà, cui è necessario e urgente dare forza e concretezza, e che potrebbe segnare un cambiamento di rotta rispetto alle politiche perseguite sin qui dall’amministrazione.

In tal senso l’associazione Progetto Firenze, che su questi temi sollecita da tempo l’amministrazione ad aprire un serio percorso di ascolto dei residenti, è pronta a offrire il proprio aiuto.  Siamo perciò disposti a un confronto con l’assessorato, anche insieme ad altri cittadini e comitati di Firenze, prima della riunione del 26 settembre a Bruxelles.

Associazione Progetto Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina