Festa della Cultura Calabrese, il programma della 15esima edizione a Pisa

Conferenza_Festa_Calabria_Pisa_2019__

A Pisa da giovedì 19 a domenica 22 settembre si svolgerà la XV edizione della Festa della Cultura Calabrese. Quattro giorni di incontri, presentazioni, eventi culturali e degustazioni alla scoperta del territorio calabro fra enogastronomia, cultura, ambiente e spettacolo.

Giunta alla XV edizione la festa è promossa dall'Associazione Culturale Calabrese Esperia, con il patrocinio della Regione Calabria, della Regione Toscana, della Provincia di Pisa, del Comune di Pisa, del Comune di Pontedera, del Comune di Acri e con la collaborazione dell'Associazione Ora Legale, di Libera e dell'Accademia del Peperoncino delegazione di Pisa.

Quest'anno Esperia è orgogliosa di far parte, con l'iniziativa convegnistica sull'ambiente, di una serie di eventi patrocinati dal Comune di Vicopisano, dal 14 settembre al 24 settembre, intitolati ricordando il “Monte Pisano un anno dopo”, in memoria del terribile rogo che nel settembre 2018 ha devastato i Monti Pisani

“La Festa della Cultura calabrese a Pisa – ha dichiarato l’assessore al turismo Paolo Pesciatini – è una festa grande, un appuntamento molto atteso e consolidato in città, che ripropone i sapori, il calore, la cultura di una comunità legata profondamente alla nostra città. È grazie alle capacità degli organizzatori e all’entusiasmo dei partecipanti, ogni anno sempre più numerosi, è possibile avvicinarsi alla bellezza e alle tradizioni di una terra come la Calabria, e sentirne la nostalgia. Nostalgia di quella Calabria che per uno scrittore come Corrado Alvaro era il “paese dell’anima. La città di Pisa è fiera di ospitare tantissimi studenti e lavoratori calabresi, molti dei quali negli anni si sono inseriti saldamente nel tessuto locale, creando occasioni di scambi socio-culturali e di tradizioni come dimostrato da questa iniziativa".

Il Programma

Giovedì 19 alle ore 10:00 inaugurazione della manifestazione alla presenza delle autorità cittadine, sotto le Logge di Banchi si apriranno gli stand fieristici per l’esposizione, la vendita, la somministrazione di prodotti enogastronomici calabresi, che animeranno il centro della città per tutta la duranta della manifestazione. La giornata proseguirà al Cinema Arsenale con una serie di appuntamenti: alle ore 18:00 proiezione del docufilm “La Penna di Bruzio”, la vita di Vincenzo Padula, prete, patriota e intellettuale calabrese dell’800. Una documentazione di testimonianze di Andrea Camilleri, Carlo Verdone e Riccardo Iacona; alle ore 19:00 intervento del Prof. Luigi Maria Lombardi Satriani sulla “Figura e opere di Vincenzo Padula”; alle ore 20:30  Proiezione del film “Kalavria, la terra dei Greci di Calabria”, documentario ambientato nell'area grecofona calabrese. Incontro con il regista Davide Carbone.

Venerdì 20 nella Sala Convegni della Stazione Leopolda alle ore 18:30 si terrà la   Presentazione del “Vocabolario BAGALADESE Bagaladese-Italiano/Italiano-Bagaladese ” di Francesco Antonio Romeo.

Sabato 21  Officine Garibaldi dalle ore 9:45 - 12:30 ospiterà il Convegno “Ambiente: istruzioni per l'uso, tra tecnologia, politica e cultura”; la sera in Piazza XX Settembre  dalle ore 19:00 alle ore 20:00 spettacolo artisti di strada a cura di Pisa Buskers Festival delle Arti Pendenti; seguirà alle ore 21:30 concerto in piazza del gruppo Taranta Jonia Progect.

Domenica 22 pranzo sociale ore 13:00 al  Ristorante da Rino, Via Aurelia nord 34, Pisa.

 

 

Fonte: Comune di Pisa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina