Drammaturgia in scena a Castelfranco, torna il concorso 'In punta di penna'

(foto gonews.it)

Scrittura e messa in scena si confrontano a Castelfranco di Sotto. Torna il concorso di drammaturgia teatrale 'In punta di penna', giunto alla sua nona edizione, promosso dal Comune di Castelfranco di Sotto all’interno del progetto regionale 'Intesa Teatro Amatoriale' e organizzato dal Gruppo teatrale Four Red Roses.

Sabato 12 ottobre al Teatro della Compagnia si terrà l'attesto 'faccia a faccia': saranno messi in scena, da parte di cinque compagnie di teatro amatoriale, dei frammenti dei cinque testi finalisti del concorso. Ospite d'eccezione, e madrina dell'evento, è l'attrice toscana Anna Meacci, che verrà intervistata in apertura della manifestazione. L'ingresso è gratuito.

Al termine saranno assegnati premi sia alle compagnie per le messe in scena che agli autori selezionati dalla giuria. Per i primi tre testi classificati sono assegnati premi in denaro agli autori (500 euro per il primo, 300 per il secondo e 200 per il terzo). Solo l’opera che si è aggiudicata il primo posto verrà messa in scena integralmente. Alle 21,15 ci sarà la presentazione del testo vincitore della scorsa edizione, 'l segreto dei Kennedy' di Aldo Cirri, proposto integralmente dalla compagnia Teatro Popolare di Treggiaia per la regia di Mario Tognarelli.

"Questo evento ha una valenza culturale molto alta", ha detto il sindaco Gabriele Toti, "l'amministrazione ha messo al centro l'attenzione al teatro ed è stata aiutata dalle compagnie locali. Il livello è alto. Investiamo nella cultura e nella formazione".

Gli ha fatto seguito l'assessore Chiara Bonciolini: "Mettere in scena dei 'trailer' delle opere è possibile perché la rete di teatro amatoriale è forte. Ci piace che alcuni dei testi del concorso abbiano avuto il loro circuito, si è formata una sorta di comunità. Siamo felici di sostenerlo".

Pietro Cataldo, presidente Four Roses, e Doriana Pianpiani, segretaria organizzativa del concorso, hanno aggiunto: "La finalità è che autori e registi si confrontino, bisogna esprimersi e misurarsi. Abbiamo finalisti donne, è un caso ma è davvero un bel segnale, ci ricorda l'importanza della donna nel teatro".

Il concorso ha accolto la partecipazione di testi inediti di qualsiasi genere. In questa edizione circa sessanta sono stati i testi in concorso, inviati da tutta Italia. Di seguito le cinque finaliste dell'edizione 2019:

- Maria Carmela Mugnano con 'Frammenti d’amore' alla compagnia Kryos
- Vittoria Spaccapietra con 'Due giorni alla baia delle rose' alla compagnia Quintessenza
- Mara D’Aquila con 'L'incontro alla compagnia' ai Laboratori Teatrali Comunali
- Maricla di Dio con 'Sabato arriva Bastiana' alla compagnia No, grazie!
- Antonella Bruno con 'Storie di straordinaria follia' alla compagnia L’anello.

 

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Castelfranco di Sotto

<< Indietro
torna a inizio pagina