Al Circolo L'Alba le giornate nazionali della salute mentale

thumbnail_Giornate salute mentale

L'Alba Associazione, organizza al Circolo L'Alba (via delle Belle Torri n.8), nei mesi di novembre e dicembre, una rassegna di eventi aperti alla cittadinanza sui temi della promozione del benessere psichico, patrocinata da Regione Toscana, SdS Zona Pisana, Comune di Pisa, Università di Pisa, ARCI Nuova Associazione, CESVOT.

“La patologia mentale – spiega l’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini - rappresenta un grande ostacolo per il malato e al tempo stesso un grave carico per la famiglia, a cui purtroppo spesso si aggiunge uno stigma particolare, un pregiudizio che complica il ricorso alla cure da parte dei pazienti e il loro reinserimento sociale. E’ necessario che la società e le istituzioni si prendano carico di queste persone e tendano una mano alle loro famiglie. Accolgo con entusiasmo le iniziative e i progetti portati avanti dall’associazione L’Alba, che finalmente è stata messa a norma per i fondamentali servizi che svolge per conto dell’Azienda Asl, quali le attività socio-assistenziali e i progetti di recupero e di inclusione sociale, anche in ambito lavorativo, che facilitano il reinserimento positivo per le persone con problemi mentali.”

La sorpresa per la cittadinanza e la novità di quest’anno sarà l’inaugurazione, giovedì 28 novembre ore 17.30 della nuova pizzeria “Roba Da Matti”, in via delle Belle Torri n.8, nella sede storica del nostro circolo. Vogliamo continuare a lottare contro lo stigma, aprendo uno spazio dedicato anche ai giovani, continuare a costruire progetti di formazione al lavoro per persone con difficoltà e dimostrare, una volta ancora, che chi soffre di un disagio psichico può veramente diventare cittadino attivo nella società. La mission dell’integrazione sociale sarà possibile con il contributo di ogni pisano che verrà a mangiare una pizza in compagnia, poiché i proventi delle attività ristorative dell’associazione rendono possibile la sostenibilità dei progetti di riabilitazione.

Il nuovo calendario 2020 sarà presentato nel corso dell’inaugurazione e sarà in vendita insieme alle idee regalo create dal laboratorio Ceramica&Psiche, presso il banchetto natalizio in Logge di Banchi.

Il 5 dicembre, Giornata Nazionale della Salute Mentale, dalle ore 15, tavola rotonda dedicata ai gruppi d'auto-aiuto, lo strumento più importante per favorire l'integrazione nella società delle persone che attraversano la sofferenza della mente, rafforzando le loro risorse e capacità relazionali. Porterà i suoi saluti Gianna Gambaccini, Assessore al Sociale del Comune di Pisa e sono invitati il Dott. Luigi Piz e il Dott. Alessandro di Sotto, psichiatri del Dipartimento Salute Mentale di Pisa, Francesca Gori, psicologa del Coordinamento Regionale dei Gruppi di auto-aiuto, Comitato ARCI Pisa, gruppo Alzhaimer Arci Valedera, gruppo auto-aiuto Arcigay Pinkriot, Circolo ARCI Circolo Loco di Firenze, Corrado Rossi, psichiatra, Comitato Scientifico L'Alba, Alessandro Lenzi, psichiatra, Comitato Diana Gallo, Presidente de L'Alba e i facilitatori sociali de L'Alba.

Sempre il giorno 5, a partire dalle ore 9, ci sarà un incontro con le scuole superiori, con interventi mirati a coinvolgere i ragazzi a riflettere, come quello di Chiara Novi, tutor dell’apprendimento, dal titolo: “Sentirsi unici e preziosi. Un altro punto di vista per le difficoltà di apprendimento”. Succesivamente l’associazione Erasmus Student Network Pisa presenterà le sue attività per i giovani: per stare bene mentalmente è importante infatti prevenire, maturando un atteggiamento vitale e aperto verso il mondo, con sogni e progetti. Sono invitate le scuole superiori della provincia di Pisa.

Il programma di eventi ha l'intento di attirare l’attenzione anche verso lo strumento dell’arteterapia, molto importante per sviluppare le risorse delle persone che soffrono in un disagio psichico. Si inizierà la mattina del 28 novembre, con un laboratorio di canto guidato da Claudia Zimmerman che coinvolgerà anche il coro di Empoli “Peccati di Gola”. Si continuerà il 7 dicembre, con il laboratorio collettivo di Art Brut "I Futuristi" ispirata all’esposizione di Palazzo Blu, a cura del laboratorio di Arti Visive guidato dal pittore Giorgio Fornaca. Presenta il Professore di Storia dell’Arte Moderna Vincenzo Farinella. Introduce Antonella Riu, referente del laboratorio “Arti Plastiche in Libertà”.

Il 14 dicembre ci sarà la premiazione della XI edizione del Concorso Letterario Versi per L' Anima, alla presenza della giuria, costituita dagli scrittori Maria Velia Lorenzi, Cristiana Vettori,

Alessandro Scarpellini e Dario Danti, assessore alla cultura di Volterra. E' possibile partecipare fino al 2 dicembre con poesie, prose e tweet (componimento breve). Informazioni disponibili sul sito de L'Alba Associazione (http://www.lalbassociazione.com). Si concluderà il 21 dicembre lo spazio dedicato all’arte: la scrittrice Cristiana Vettori, referente del laboratorio di scrittura “Immagini e Parole”, presenterà il suo romanzo “Il Fauno nascosto”. Alle 18 l’Associazione Arte Migrante, incontrerà i laboratori artistici dell’Associazione in uno scambio attivo di suoni, canti e racconti. Unire l’impegno di chi lavora quotidianamente per la salute di comunità, consolidando il lavoro di rete necessario per offrire delle risposte ai bisogni delle persone è infatti uno degli obiettivi di questa rassegna di eventi.

La cura del benessere psichico può essere sviluppata e sostenuta da molti approcci efficaci: parleremo di Mindfulness a cena con Vincenzo Tallarico, psicoanalista del Centro Mindfulness Project di Pisa lunedì 16 dicembre, alle ore 20. Mercoledì 13 dicembre rifletteremo sull’analisi transazionale insieme ai professionisti di Performat Salute Pisa e InPerformat, che al termine della presentazione alla libreria BluBook, alle ore 18, di “Comprendere la psicoterapia - Ricerche cliniche con l'analisi transazionale psicodinamica” di Francesca Vignozzi, concluderanno l’evento a cena al Circolo L’Alba, via delle Belle Torri 8.

Entrambi gli approcci teorici sono sempre stati di profonda ispirazione al modello di riabilitazione psico-sociale che caratterizza L’Alba Associazione

Tutti i soci volontari, i riabilitatori psichiatri, i familiari e le persone inserite nei percorsi riabilitativi, che quotidianamente danno il loro impegno per fornire un servizio di riabilitazione psico-sociale profondamente ispirato ai valori di Franco Basaglia, invitano i cittadini a sostenere le attività dell'associazione scegliendo il ristorante Quore (via del Quore n.1) e il Circolo L'Alba per il pranzo di Natale, il cenone di Capodanno e il Pranzo dell’Epifania, con l’animazione teatrale.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina