Un igloo con la volta celeste a Santa Croce: la struttura per sensibilizzare sull'inquinamento luminoso

Dopo il grande interesse che ha suscitato il progetto GIOMmy, la Masoni Spa di Santa Croce sull'Arno ha sviluppato il nuovo progetto “Stai Sereno”. "La nostra azienda, sempre attenta alle tematiche sociali ed ambientali, per questo Natale ha sposato una causa ecologica non troppo popolare e molto spesso sottovalutata: l’inquinamento luminoso".

Essendo dell’Italia il primato mondiale in merito a questa tematica, abbiamo deciso di aiutare a riflettere sui danni che può provocare sulla vita delle persone e degli animali.

"Per la realizzazione di tale progetto abbiamo allestito all’interno della Piazza Beini, adiacente alla Ns. azienda, un vero e proprio planetario da 7 mt di diametro con all’interno un potente proiettore a 360° che simula la volta celeste, i pianeti, le stelle e l’universo da vari punti di vista. La conseguenza visiva dell’inquinamento luminoso è proprio quella di impedire la visione del cielo stellato. Basti pensare che la Via Lattea, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’umanità, è invisibile al 60% della popolazione mondiale. Proprio per questo, la nostra azienda si prefigge l’obiettivo di trasmettere le informazioni basilari sul tema cercando così di stimolare interesse con la speranza di una presa di coscienza della popolazione ritenendo che solo grazie alla conoscienza si possano davvero cambiare le cose".

Il progetto, prodotto dall’agenzia 16DEE - Sedicidee, è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Santa Croce sull’Arno in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Santa Croce sull'Arno e con l’apporto scientifico dell’Osservatorio Astronomico di Tavolaia e dell’associazione Astronomica Isaac Newton di Santa Maria a Monte.

La cupola bianca ospiterà tutte le scuole dell’Istituto Comprensivo con oltre 1.000 studenti, grazie alla pronta risposta del dirigente scolastico Imperatrice Alessandro e di tutto il corpo docenti che si sono immediatamente adoperate realizzando disegni, testi e progetti sull’inquinamento. Il planetario sarà aperto gratuitamente al pubblico ogni giorno dal 5 al 20 Dicembre dalle 17:00 alle 21:00 (le effettive aperture giornaliere ed eventuali modifiche in corso d’opera sono consultabili sul sito www.masonispa.com/planetario).

Inoltre dalle 17 alle 18, due astronauti, accoglieranno i viaggiatori con uno spettacolo a tema. Oltre al planetario, abbiamo predisposto lo spegnimento di tutte le luci dell’azienda e della piazza per tutta la durata dell’iniziativa, togliendo così anche tutte le luminarie Natalizie, sostituite con delle palle con frasi eloquenti sulla tematica appese agli alberi della piazza.

"Oltre a queste piccole, grandi iniziative, nel quotidiano, la nostra azienda si impegna attivamente applicando un etica ambientale alla base delle proprie attività attraverso macchinari a basso impatto, auto elettriche aziendali, pannelli solari per l’alimentazione e molto altro".

Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina