Era Volleyball Project, cena di Natale con un occhio alla solidarietà

Lo sport non è soltanto allenamento, competizione, regole e disciplina. Lo sport è prima di tutto solidarietà, è imparare ad aiutare il prossimo, che sia questo un compagno di squadra o qualunque altra persona. Ed proprio all’insegna della solidarietà che si è svolta la cena di natale delle due società della Valdera, il Volley Fucecchio e l’Era Volleyball Project, andata in scena lunedì 9 dicembre presso il ristorante “La Casa Rossa”. Per l’occasione, è stata organizzata una lotteria di beneficienza per raccogliere fondi per il piccolo Niccolò, un bambino bisognoso di cure mediche a causa di un brutto incidente, e che già da anni fa parte della famiglia del Volley targato Fucecchio. Una serata, sì per stare insieme, per farsi gli auguri di Natale, ma soprattutto per aiutare chi ne ha bisogno. Il risultato è stato più che soddisfacente infatti, oltre al contributo erogato dalle due società sportive, nel corso della cena, sono stati raccolti 750,00 euro che verranno donati proprio per le cure mediche di cui Niccolò ha bisogno. La mamma ha risposto sui social con un bellissimo messaggio di ringraziamento nei confronti delle due squadre: “La gioia che ci avete donato è grandissima, avete scaldato i nostri cuori. Questa notizia è stata per noi una bella sorpresa, appresa dalla Slovacchia dove siamo arrivati domenica per un ulteriore ciclo riabilitativo che Niccolò farà per due settimane. Grazie a tutti voi”. Lo sport dovrebbe servire soprattutto a questo: aiutare chi è in difficoltà, perché, nella vita come nella pallavolo, insieme si possono fare grandi cose.

Fonte: Era Volleyball Project - ufficio stampa

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro
torna a inizio pagina