Palagina, nel contratto integrativo i lavoratori potranno cedere permessi e premio

Uno stand dell'azienda Palagina Zanzariere (foto da Facebook)

Un contratto con un welfare innovativo quello chiuso per i 170 dipendenti di Palagina srl a Fucecchio (qui il voto e i vantaggi per i dipendenti). I lavoratori se lo vorranno, potranno cedere le proprie ore di permessi e di ferie residue a favore di un dipendente che, per difficoltà familiari o di salute, ne avesse bisogno e perché ha terminato quelle a sua disposizione.

L'azienda di Fucecchio, con 170 dipendenti, è specializzata nella realizzazione di tende e zanzariere. L'accordo è stato siglato con il sindacato Fiom Cgil. "Con il rinnovo dell'accordo - spiega una nota aziendale - la Palagina Srl vuole favorire i rapporti con i dipendenti e la loro produttività, da una parte attraverso un premio di risultato collegato alla redditività aziendale, dall'altra attraverso una serie di istituti contrattuali finalizzati a favorire la conciliazione vita-lavoro". Tra le agevolazioni ci sarà una flessibilità per i genitori con figli minori di 14 anni, agevolazioni per il part-time e l'ampliamento degli spazi del refettorio. Palagini conta su 75 dipendenti sotto i 35 anni e opera in quattro stabilimenti, tutti nel territorio comunale di Fucecchio.

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina