Darwin Day a Villa Crastan, si parla dell'evoluzione della donna

villa crastan pontedera
Villa Crastan a Pontedera

Venerdì 7 febbraio, alle 18, in occasione del Darwin Day, Villa Crastan a Pontedera, ospita una iniziativa organizzata dall'associazione Villa Crastan Casa della Città, e dall'UAAR, Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti di Pisa, e patrocinata dal Comune di Pontedera. L'incontro, di carattere scientifico, sarà dedicato all’evoluzione della donna e vedrà gli interventi della prof. Maria Turchetto, epistemologa, dell'università Ca’ Foscari di Venezia, e della prof. Marirosa Di Stefano, neurofisiologa, dell'università di Pisa.

Il Darwin Day è una celebrazione in onore di Charles Darwin che si tiene in occasione dell'anniversario della sua nascita, il 12 febbraio. La tradizione, nata inizialmente in Inghilterra e negli Stati Uniti alla morte di Darwin nel 1882, continua anche oggi in tutto il mondo con eventi organizzati in tutto il mese di febbraio che sono occasione per difendere l'impresa scientifica attraverso i valori del razionalismo e della laicità. L'UAAR ha contribuito molto alla promozione e diffusione di queste iniziative.

«Charles Darwin ha cambiato dalle fondamenta le nostre idee sulla natura e sullo sviluppo della vita, annichilendo millenni di luoghi comuni con profonde ripercussioni sulla mentalità collettiva- scrivono gli organizzatori- La riflessione che proponiamo in questa occasione riguarda un luogo comune tuttora duro a morire: quello che vuole la donna "meno evoluta" dell'uomo, una sua copia imperfetta o meno sviluppata».

L'incontro sarà un'occasione, aperta a tutti, per scoprire delle curiosità che riguardano il corpo della donna e la sua evoluzione, da un punto di vista scientifico.
L'incontro terminerà con un piccolo aperitivo.

Per info: pagina facebook Villa Crastan casa della Città

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina