Liberazione 'a distanza': pranzo a domicilio e video social per Anpi Empoli

E' un 25 aprile unico quello che ci prepariamo a festeggiare, il primo nella storia da celebrare a distanza. La sezione Anpi di Empoli ha deciso però di non rinunciare alla Festa della Liberazione, tappa fondamentale per la storia democratica del Paese e di costruire una giornata che, nella doverosa distanza, permetta di non dimenticarne i valori.

Per questo ai tradizionali pranzi e alla festa al Parco di Serravalle, si sostituisce un altro tipo di impegno. A partire dalle 10 e ogni 20 minuti, la pagina Facebook Anpi Empoli e il sito della sezione empolese (www.anpiempoli.org), saranno popolati dai video messaggi delle Istituzioni e delle associazioni da sempre al fianco dell'Anpi nei 25 aprile e non solo, oltre che dai contributi musicali di gruppi del territorio. Sarà quindi una giornata di ricordi, di canti, di pensieri sulla Resistenza e sul futuro.

La sezione poi, oltre al pranzo Resistente a domicilio organizzato dal circolo di Monterappoli in collaborazione con l'Arci Empolese Valdelsa, Settembre Rosso e il circolo di Cortenuova, aderirà all'appello dell'Anpi Nazionale per cantare alle 15, un Bella Ciao collettivo, ognuno dalla propria finestra o balcone. Un canto che unirà tutta Italia nel 75^ anniversario della Liberazione dal nazifascismo.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina