Sfugge al posto di blocco, aveva 30 chili di cocaina. Ceccardi: "Un plauso alle forze dell'ordine"

“Un importante risultato conseguito dagli uomini della questura di Prato in ordine al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti” - commenta così l’europarlamentare della Lega, Susanna Ceccardi, l’operazione della squadra mobile che, sabato scorso, ha consegnato alla giustizia un cittadino albanese.

L’uomo, fuggito da un normale controllo al posto di blocco, nascondeva nell’auto circa 30kg di cocaina che, secondo una prima stima, avrebbero potuto fruttare anche fino a tre milioni di euro nel mercato della droga.

“Attendiamo l’esito delle indagini per capire la provenienza e la destinazione di questo ingente carico di cocaina e per fare ulteriori valutazioni su questa vicenda - conclude Ceccardi - ma voglio fin da subito esprimere profonda gratitudine agli agenti della squadra mobile, a tutte le donne ed uomini della questura ed al questore di Prato, Alessio Cesareo. Un inseguimento che poteva concludersi tragicamente è stato brillantemente sventato grazie alla capacità degli uomini della questura. Con esperienza e rapidità hanno infatti messo subito fine alla fuga del malvivente”.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

torna a inizio pagina