Olimpiadi, le schermitrici toscane Batini e Volpi in pedana

Alice Volpi (foto Bizzi Team)

Doppio appuntamento, a notte fonda in Italia ma durante la mattinata a Tokyo, per la scherma olimpionica toscana.

La prima a salire in pedana sarà la pisana Martina Batini, per la gara di fioretto femminile individuale. L'atleta del Centro Sportivo Carabinieri e allenata dal maestro Simone Piccini, è alla sua prima esperienza olimpica.

Numero 21 del ranking Fie, ha già vinto 3 ori ai campionati mondiali di fioretto femminile a squadre nel 2014, 2015 e 2017. Il suo percorso inizierà alle ore 10,25 (3,25 ora italiana) ed affronterà l’ungherese Kreiss nel tabellone dei sedicesimi di finale che sarà il primo banco di prova della sua gara.

Poi toccherà alla senese Alice Volpi, in gara nel fioretto femminile individuale.

L’atleta toscana, allieva della maestra Giovanna Trillini, è alla sua prima esperienza olimpica. Testa di serie numero 4 del ranking mondiale, ha già al suo attivo la vittoria ai mondiali di Wuxi nel 2018 a livello individuale e quella a Lipsia 2017 a squadre. Il suo percorso a cinque cerchi inizierà alle ore 11.25 (4.25 ora italiana) e la vedrà affrontare l’ungherese Kondricz.

Nata nel 1992, è campionessa italiana in carica dopo aver vinto la gara che si è disputata a fine maggio a Cassino. La sua ultima vittoria individuale in Coppa del Mondo risale alla stagione 2019/20 a St. Maur in Francia.

 

 

Fonte: Federazione Toscana Scherma - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina