Nasce il Rotary Club Santa Croce - Montopoli, al centro del comprensorio

La nascita del nuovo Rotary Club Santa Croce Montopoli - Comprensorio del Cuoio.

Il nuovo club nasce con un forte radicamento su un territorio con caratteristiche socioeconomiche molto particolari ed univoche; un sicuro impegno di un gruppo di persone capaci e volonterose di tutte le fasce di età e di alto profilo, disponibili ad impegnarsi nell’ottica dei valori fondanti del Rotary per il futuro di questo specifico territorio.

Un notevole spirito di rinnovamento anche nel fare Rotary e con una grande forza propulsiva per essere un punto di riferimento che valorizzi le città di Santa Croce sull’Arno e Montopoli in Valdarno e il Comprensorio del Cuoio, rilanciandone tutti gli aspetti socioculturali, anche quelli di una tradizione troppo spesso dimenticata.

Una precisa volontà di fare un club moderno, agile, flessibile, aperto alle dinamiche evolutive del 3° millennio e dove pensare ed agire in modo nuovo ed energico, anche offrendo esperienze di riunioni ed opportunità di service alternative.

I soci fondatori sono 37, la maggior parte dei quali non ha mai fatto parte del Rotary ma è certamente ben informata dei suoi principi e valori in cui si riconosce. Solo alcuni hanno, nel passato, fatto parte del Rotary ed essi portano quell’ esperienza rotariana importante per organizzare velocemente il club secondo i dettami del Rotary International. I soci fondatori rappresentano molte professionalità presenti a Santa Croce sull’Arno, in particolare è ben rappresentata la compagine imprenditoriale che contraddistingue il nostro territorio.

Ieri sera, 25 maggio 2022, è stata per tutti i soci fondatori una cerimonia indimenticabile in quanto il Governatore del Distretto 2071 del Rotary International ha consegnato la Carta Costitutiva del Rotary Club Santa Croce Montopoli - Comprensorio del Cuoio.

Da questo momento il club inizia ufficialmente il suo cammino nel Rotary International.

La serata ha visto la presenza, oltre che dei soci fondatori e loro parenti e amici, di tutte le più alte autorità del Distretto Rotary 2071, di diversi Presidenti di altri Rotary Club, dei sindaci dei comuni del Comprensorio ed ha ricevuto la benedizione di Monsignor Andrea Cristiani fondatore del movimento Shalom.



Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina