Acn Siena 1904 dona giocattoli ai pazienti di Pediatria a Grosseto

Il Siena, in collaborazione con Asl Toscana sud est, ha donato questa mattina alla Pediatria e neonatologia dell’ospedale di Grosseto una serie di giocattoli nell’ambito dei progetti di solidarietà promossi durante tutta la stagione dalla società bianconera. L’iniziativa, promossa dall’area comunicazione dell’Acn Siena 1904, comprende 14 giochi, più 3 giochi da tavolo e un libro, che permetteranno ai bambini ospiti del reparto di trascorrere qualche ora di divertimento e spensieratezza. Si tratta di giocattoli, raccolti grazie alla generosità di una famiglia tifosa della Robur, certificati con pochi anni di vita e di media-grande dimensione che riproducono trattori con varie attrezzature, camion delle forze dell’ordine, giochi da tavolo, trenini in legno. Tutti i giochi sono stati sanificati grazie alla collaborazione con la Si.Va.Gest srl, azienda multiservizi di Siena.

“Iniziative del genere, – spiega il presidente del Siena Emiliano Montanari, - ci inorgogliscono e ci rendono davvero felici. È solo un piccolo gesto di sostegno, ma sono certo che porterà un po’ di gioia ai giovani ospiti del reparto di pediatria. Il Siena si lega indissolubilmente ai progetti di solidarietà che riguardano la città, il suo territorio e tutta la Toscana convinti che la condivisione dei valori sociali sia alla base del senso della vita e della società umana”.

“Ringrazio il Siena e il suo presidente Montanari per questa bellissima donazione – aggiunge la dottoressa Susanna Falorni direttrice di Pediatria – giocattoli per i nostri bambini che distribuiremo sia negli ambulatori pediatrici al pronto soccorso pediatrico e nel reparto. Un bel gesto di solidarietà per aiutare i nostri piccoli pazienti durante il ricovero; quindi un grazie di cuore al Siena”.

“Nella stagione che sta per concludersi, – sottolinea Andrea Bianchi Sugarelli, responsabile dell’area comunicazione dell'Acn Siena 1904, – abbiamo collaborato a diverse iniziative solidali insieme all’associazionismo locale e toscano come, ad esempio, Quavio e la Fondazione Elena Curino Simoni. Questa donazione di giocattoli alla Pediatria di Grosseto rappresenta per noi un grande motivo di orgoglio. Si tratta, inoltre, dell’ultimo atto di un progetto solidale a cui teniamo moltissimo e che proseguirà anche nella prossima stagione sportiva. Ringrazio l'Asl Toscana sud est che si è messa subito a disposizione, l’ospedale di Grosseto e in particolare la direttrice di pediatria, Susanna Falorni”. Alla consegna dei giocattoli era presente anche Michele Dentamaro, responsabile della direzione medica dell'ospedale Misericordia.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina