Furti a Pisa, recuperato monopattino e portafogli rubati: una denuncia e un arresto

Tra il pomeriggio e la notte appena trascorsa a Pisa, due i furti sventati dalla polizia, che hanno portato alla denuncia e all'arresto di due persone.

Giunta la segnalazione della scomparsa di un monopattino elettrico nero rubato la notte precedente dall'androne di un palazzo del centro della città, sono scattate le ricerche. Intorno alle 17.15 la volante della Questura, in via Cattaneo in direzione di via Fiorentina, ha notato un uomo che stava trascinando un monopattino corrispondente a quello descritto. Il soggetto, straniero, è stato fermato, identificato e denunciato per il reato di ricettazione mentre il monopattino è stato restitutito al legittimo proprietario.

Più tardi, durante la notte, gli agenti hanno arrestato per rapina impropria un cittadino italiano che poco prima aveva rubato il portafogli di un dipendente di un esercizio commerciale. È successo in piazza Vittorio Emanuele. L'uomo avrebbe riferito che era entrato nel locale per andare in bagno ma, secondo quanto emerso, si sarebbe impossessato del portafogli contenuto in un marsupio. Vistosi scoperto, il soggetto avrebbe tentato di guadagnarsi la fuga con calci e pugni ma la scena è stata notata dalla polizia che stava transitando sul posto per un normale servizio di controllo del territorio. Appresi i fatti dalla vittima, gli agenti hanno perquisito il sospettato trovando il portafogli. Accompagnato in Questura, l'uomo è stato arrestato per rapina impropria con processo per direttissima fissato per questa mattina.



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina