La fermano in auto e la prendono a schiaffi, paura per una giovane nei boschi di Fucecchio

Carabinieri notte

Colpita a schiaffi e strattonata da un uomo fermo in mezzo alla carreggiata a Torre, frazione di Fucecchio. La malcapitata è una giovane di 24 anni che ieri sera intorno alle 21 stava andando a casa a bordo della sua auto. Alla vista del pedone fermo nel mezzo di via Montebono ha fermato il veicolo. Altri due sono usciti dai boschi vicino e si sono avvicinati per aprire la portiera dell'auto e prenderla a schiaffi, mentre l'hanno strattonata per la camicetta. La probabile rapina è stata annullata dall'arrivo di un'altra auto, che ha messo in fuga le tre persone sempre nell'area boschiva. La donna si è poi recata autonomamente al pronto soccorso dell'ospedale San Giuseppe di Empoli dove è stata dimessa con 7 giorni di prognosi per le ecchimosi al volto. Indagano i carabinieri.

I boschi delle frazioni di Torre e Galleno a Fucecchio sono da tempo frequentati da spacciatori, che riescono abilmente a nascondersi nella vegetazione, utilizzando accampamenti nella radura. Da tempo le forze dell'ordine sono impegnate in controlli periodici per eliminare la minaccia, dissuadendo anche i potenziali acquirenti di droga.

La notizia era già stata anticipata da Simone Testai di Forza Italia Fucecchio: "La situazione non è più sostenibile, lo Stato deve farsi carico di questa situazione e le autorità locali devono mettere in atto ogni azione necessaria, anche chiudere le strade comunali per contrastare questi criminali. La mozione per l'operazione strade sicure (per la presenza dell'Esercito, NdR) attende di essere discussa".



Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina