Metrocittà, premio Fai Play ai Lancers

I più sportivi, in campo e fuori, sono stati loro. La squadra Lancers Baseball Club 1982 di Lastra a Signa si è aggiudicata il Premio “Fair play Educare tifando”, promosso dalla Città Metropolitana di Firenze per valorizzare la correttezza nello sport, tra chi gioca e chi va a tifare. I criteri comprendevano una serie di punti a seconda degli episodi visti in campo e sugli spalti: con il segno più se virtuosi, con il segno meno se poco rispettosi dell’avversario, dell’arbitro o del pubblico. La squadra giovanile lastrigiana è quella che ha riportato il punteggio più alto.

Calcio, basket, pallavolo, pallamano, rugby, baseball e pallanuoto: partite disputate da ragazzi tra gli 11 e i 15 anni sono state sotto la lente della giuria, composta da campioni di discipline diverse che si sono ritrovati a giudicare uno sport che non era il loro. Un progetto che ha coinvolto Coni, Azzurri Italia, Veterani dello Sport, Unione stampa sportiva. E atleti ed ex campioni come il calciatore Manuel Pasqual, la pallavolista Svetlana Korytova, il ciclista Alberto Bettiol.

La cerimonia di premiazione si è tenuta al Teatro delle Arti di Lastra a Signa.

Fonte: Città Metropolitana di Firenze - Ufficio stampa



Tutte le notizie di Baseball

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina