Firenze Books 2022, festival delle librerie indipendenti fiorentine: "Unico come noi"

Meno di una settimana all’inizio di Firenze Books, il festival dedicato alla promozione della lettura che vede protagoniste le librerie indipendenti fiorentine. Firenze Books è in programma il 7, 8, 9 ottobre all’Ippodromo del Visarno ed è un progetto di Confartigianato Firenze con il patrocinio del Comune di Firenze e della Città Metropolitana e realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Toscandia Spa e ŠKODA Firenze.

“Abbiamo collaborato alla stesura di un palinsesto vario, che vuole stimolare la curiosità e l’interesse di un pubblico per sua natura vario, come se si trattasse, a tutti gli effetti, di un lettore che si reca nelle nostre librerie”, spiegano insieme Alessandro Sapuppo, titolare della libreria Florida, insieme a Elisa Lippi, presidente della categoria delle librerie indipendenti di Confartigianato Firenze.

E sulla scelta di formare la categoria interviene anche Alessandra Raddi, titolare della libreria Leggermente: “La collaborazione tra imprese non è mai scontata, noi librai ci siamo riusciti grazie a Confartigianato Firenze: abbiamo creato la categoria delle librerie indipendenti e adesso stiamo lavorando insieme per realizzare Firenze Books. Per tutti noi è una sfida. È impegnativo ma anche molto stimolante provare a proporre qualcosa di davvero nuovo”. Per Alessandra, inoltre, le librerie indipendenti “sono molto di più di imprese, sono imprese con una vocazione sociale”.

Dello stesso avviso Serena Panerai della libreria Alfani che aggiunge: “Partecipiamo con entusiasmo alla seconda edizione di Firenze Books, il festival creato insieme a Confartigianato Firenze e ad altre tre librerie indipendenti con le quali abbiamo instaurato un ottimo rapporto di amicizia e collaborazione”. Secondo Serena, “la sinergia tra le diverse realtà delle nostre librerie, della nostra differente offerta e clientela, rende unico questo festival”.

Anche la libreria Farollo e Falpalà, vincitrice del premio Andersen 2022 alla libreria per ragazzi dell’anno 2022, si dice entusiasta dell’iniziativa e “pronta ad intrattenere con letture e laboratori bambini e ragazzi, in particolare le mattine di sabato 8 e domenica 9”.

Firenze Books prevede un palinsesto con 50 presentazioni, tra cui il fumettista Pera Toons, Massimo Cotto con l’artista fiorentino Piero Pelù, il Premio Strega e Campiello Helena Janeczek, Saverio Tommasi, Marino Bartoletti, Lorenzo Baglioni, Beatrice Venezi, Ultimo Uomo e tanti altri, oltre a laboratori e letture per bambini.

Ingresso gratuito; orari: venerdì 17:00-22:00; sabato e domenica 10:00-22:00. Il programma completo: https://firenzebooks.it/2022/09/27/programma/



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina