FdI Empolese Valdelsa: "Ancora una giornata drammatica per i pendolari"

Una giornata drammatica per i pendolari dell'Empolese Valdelsa quella di mercoledì 23 novembre. Infatti, gli sventurati pendolari della linea Firenze Empoli Pisa e della Firenze Siena (sventurati si...a dir poco...) si sono trovati alle prese con una situazione indegna di un paese civile; ancora peggio di quanto accade ogni giorno.

Tra cancellazioni (il regionanale 18264), notevoli ritardi, come il 18260 o come il 18266 partito in forte ritardo per mancanza del macchinista, o convogli sardine, come il 18269, la giornata dei pendolari è stata caratterizzata da una serie infinita di problemi. Più in generale, dopo le 15, tutti i regionali delle due tratte hanno accumulato forti ritardi.

E così, mentre cresce l'attesa per l'arrivo dei treni blues che almeno in parte dovrebbero risolvere i problemi (arriveranno a primavera?) e mentre si torna a parlare anche del raddoppio della tratta ferroviaria Empoli-Granaiolo e dell’ampliamento e potenziamento della stazione empolese, contiua l'assordante ed imbarazzante silenzio dell'assessore Baccelli.

Non è più tempo di chiacchiere. Chiediamo un urgente confronto pubblico con l'assessore regionale, che deve spiegarci quello che sta realmente facendo per risolvere i problemi, ammesso che stia effettivamente facendo qualcosa.

La situazione si aggrava di giorno in giorno ed i pendolari sono sempre più esasperati. Pretendiamo immediate risposte, senza se senza ma.

Federico Pavese, responsabile Fratelli d'Italia zona Empolese.
Giampaolo Giannelli, responsabile provinciale dipartimento trasporti Fratelli d'Italia.



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina