Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, domani la fiaccolata di Lastra a Signa

Proseguono le iniziative in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.  Domani, 25 novembre, Giornata in cui ricorrono gran parte degli appuntamenti per sensibilizzare e dire no alla violenza, il Comune di Lastra a Signa organizza la tradizionale fiaccolata. Quest’anno l’iniziativa è promossa insieme al Comune di Signa e in collaborazione anche con le sezioni Anpi dei due Comuni, gli istituti comprensivi di Lastra a Signa e Signa, Coro Caos Armonico e associazione Exinea, Sezione Soci Unicoop Le Signe.

La partenza sarà alle 20.30 da Lastra a Signa - Centro sociale Residenziale di via Togliatti e sempre alle 20.30 da Signa dal Tiro a Volo in via dello Stadio con arrivo, per entrambi i cortei, in piazza del Comune a Lastra a Signa. Sia alle partenze che all’arrivo performance a cura di caos Armonico, Letizia Fuochi, Associazione Exinea, Gruppo Lettori ad Alta Voce.

Al punto di arrivo si terranno i saluti istituzionali del sindaco di Lastra a Signa Angela Bagni, del sindaco di Signa Giampiero Fossi, dell’assessore regionale alla Protezione Civile Monia Monni e di un rappresentante dell’Associazione Artemisia. Nell’ambito della manifestazione si terrà anche la raccolta di ciocche di capelli in segno di solidarietà con le donne iraniane. Durante la fiaccolata saranno distribuite le bandane rosse realizzate dalle volontarie del Laboratorio Auser.

Gli appuntamenti si concluderanno domenica 27 novembre alle 21.30 presso il Teatro delle Arti di Lastra a Signa quando si terrà lo spettacolo, a ingresso gratuito, “Il nome potete metterlo voi” scritto e diretto da Mauro Monni a cura dell’associazione culturale Sine Qua Non.



Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina