Use Gross spera in una vittoria nel derby con San Miniato

Muovere finalmente la classifica nel derby. Sarebbe doppia la soddisfazione per l’Use Computer Gross se stasera nel match in programma alle 21 al Pala Sammontana contro l’Etrusca San Miniato dell’ex Alessio Marchini (arbitri Nonna di Saronno e Spinello di Marnate) riuscisse al nono tentativo a muovere finalmente la classifica.

Anche se gli ospiti non sono più la squadra che l’anno scorso centrò la finale del campionato, San Miniato resta sempre un avversario da prendere con le molle.

"Arriva a farci visita una San Miniato rinnovata quasi completamente rispetto agli anni precedenti – spiega coach Luca Valentino – una squadra che abbiamo avuto l'occasione di incontrare nella prima partita di coppa. La San Miniato che andiamo ad affrontare è una squadra sicuramente arrabbiata e in cerca di riscatto che ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato. Per quanto riguarda la squadra in cabina di regia c'è una certezza come Quartuccio che garantisce esperienza e leadership al gruppo, intorno il pacchetto esterni vede Venturoli, Tozzi e Cipriani che sono giocatori di grande talento offensivo. Oltre a questi giocatori c'è quello che forse è l’elemento con più armi offensive ed esperienza, ovvero Spatti e dentro l'area il giovane Ohenhen. Dalla panchina garantiscono minuti di qualità ed energia Bellachioma e Capozio”.

"Da parte nostra - prosegue - arriviamo a questo derby con un allenamento in nove sulle gambe per molti problemi di salute ma, per come la vedo io, non servono allenamenti per tirare fuori attributi e cuore che sono i due ingredienti principali per affrontare il derby. Poi chi sarà in grado di giocare farà più del possibile per difendere la nostra maglia".

Come al solito si prevede una bella cornice di pubblico.



Tutte le notizie di Basket

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina