Lo colpisce con un calcio e muore, interrogatorio di garanzia per il 22enne. Per lui i domiciliari

Si è tenuto questa mattina nel carcere di Pistoia l'interrogatorio di garanzia per Alessio Bini, il 22enne arrestato sabato sera con l'accusa di omicidio preterintenzionale, per la morte di Flaviano Nocentini, 59 anni. Il gip si è riservato. Intanto ieri si è svolta l'autopsia sul corpo di Nocentini ed è stata eseguita anche una Tac. Sarebbe stata esclusa la presenza di altre lesioni.

"Il giovane ha reso delle dichiarazioni che sono perfettamente in linea con la ricostruzione di un incidente", ha dichiarato al termine dell'interrogatori di garanzia l'avvocato Cecilia Turco di Pistoia difensore di Bini, insieme Massimo Pagnini del foro di Prato.

"E' sgomento e affranto per quello che è accaduto - ha aggiunto l'avvocato Turco, riferendosi al suo cliente -, si rende conto della disgrazia, che ovviamente lui non ha voluto, perché non si è trattato di una aggressione. Il pubblico ministero ha chiesto la convalida dell'arresto e stiamo aspettando la decisione del giudice, perché ovviamente noi ci siamo opposti alla richiesta di misura cautelare in carcere".

Il 22enne è ai domiciliari

Nel tardo pomeriggio di oggi il gip del tribunale di Pistoia ha convalidato l'arresto di Alessio Bini, il 22enne arrestato sabato sera con l'accusa di omicidio preterintenzionale, per la morte di Flaviano Nocentini, 59 anni. Per il 22enne, che stamani è stato interrogato nel carcere di Pistoia, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

 



Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina