Celebrazioni Leonardiane con Mattarella, il sindaco Torchia a Radio Lady: "Vinci ha caratura nazionale"

torchia_giuseppe_vinci_sindaco_2019_04_12

Lunedì 15 aprile sarà una giornata storica per Vinci. Oltre a essere l'anniversario della nascita di Leonardo, sarà anche il momento in cui la più alta carica dello stato visiterà la città. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è atteso al Museo Leonardiano per l'inaugurazione della mostra 'Leonardo a Vinci. Alle origini del Genio', evento clou delle Celebrazioni Leonardiane per il quinto centenario della morte di Leonardo nel borgo che gli diede i natali.

"Vinci è sentimentalmente legata al 15 aprile", ha detto il sindaco Giuseppe Torchia ai microfoni di Radio Lady 97.7, "La presenza di Mattarella dà una caratura nazionale all'evento. In Italia le Celebrazioni iniziano proprio il 15 aprile e proprio a Vinci. Tante città stavano preparandosi a questi eventi, vedi Torino o Firenze, quindi non era scontato che la data più importante fosse quella vinciana".

Ai microfoni di Cristina Ferniani in Benvenuti in Casa Lady, Torchia ha continuato spiegando lo svolgimento del 15 aprile 2019: "Mattarella arriverà in piazza Guido Masi, la zona sarà libera all'accesso di tutti i cittadini anche se i numeri sono contingentati. Raggiunto il numero massimo, la piazza sarà chiusa ma ci saranno dei maxischermi all'esterno".

Dunque, Mattarella arriverà in piazza Masi. Lì sarà accolto da Torchia, che parlerà al pubblico come il governatore Enrico Rossi e, probabilmente, il ministro della cultura Alberto Bonisoli. Due ragazzi in rappresentanza degli studenti di Vinci saluteranno il Presidente dal palco, in seguito si terrà una lectio magistralis su Leonardo col professor Galluzzi. "Esaurito questo passaggio pubblico, il Presidente sarà al Museo Leonardiano per la mostra e infine andrà alla casa di Anchiano" ha proseguito il sindaco.

Non va dimenticato il contenuto della mostra, ha aggiunto Torchia: "Il disegno di paesaggio di Leonardo è di proprietà degli Uffizi e arriverà in prestito a Vinci. Si tratta di un disegno prezioso, assicurato per 50 milioni di euro. L'opera tratteggia una parte del nostro territorio, quello che si affaccia dal Museo Leonardiano verso occidente. La mostra tende a approfondire e conoscere meglio il rapporto sentimentale tra Leonardo e la sua terra".

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina