Temporali e raffiche di vento, danni tra Prato e Pistoia

Oggi, giovedì 18 agosto 2022, la Toscana è stata colpita da una forte perturbazione temporalesca (Qui la notizia).

Il maltempo ha riguardato anche le zone tra Prato e Pistoia.

Maltempo a Montemurlo, 18 agosto 2022

Montemurlo. Fortunatamente solo lievi danni alle cose, mentre nessuna persona è rimasta ferita. Più che la pioggia, è stato il forte vento, con raffiche che hanno superato gli 80 km/h, a causare la caduta di diversi alberi in giardini privati e aree pubbliche. Due alberi sono stati abbattuti dal vento in via Maroncelli e in via del Pantano a Oste. Si tratta di due piante che si trovavano all’interno del giardino della scuola primaria Anna Frank e nei pressi del palazzetto dello sport che sono andati a cadere poi sulla recinzione perimetrale. Nessuna persona è rimasta ferita, solo un’auto, parcheggiata in zona, ha riportato lievi danni. Il vento ha fatto cadere anche alcuni rami secchi dagli alberi che si trovano al parco della Pace in via Deledda a Fornacelle.

Subito, anche a seguito dell’allerta meteo diffusa ieri, è entrata in azione la macchina operativa della protezione civile comunale. In particolare, tra le associazioni del sistema comunale, sono entrate in azione per rimuovere le piante cadute o pericolanti, la Vab Montemurlo e la Misericordia di Oste. Anche il sindaco di Montemurlo Simone Calamai e il coordinatore della protezione civile comunale, Stefano Grossi, sono stati tutta la mattina sul territorio per verificare in prima persona i danni causati dal maltempo, raccogliere le segnalazioni e coordinare le operazioni di messa in sicurezza del territorio. Visto il protrarsi dell’emergenza meteo per il rischio di nuovi temporali anche per la giornata di domani 19 agosto, la protezione civile comunale rimane in massima allerta ed il sindaco anche oggi pomeriggio ha continuato a monitorare la situazione per verificare eventuali altri danni sul territorio.

Gli aggiornamenti da Pistoia

Maltempo Pistoia, 18 agosto 2022 (foto da facebook)

Pistoia. Molte le segnalazioni arrivate in queste ore alla Polizia Municipale e agli uffici comunali per i danni provocati dal nubifragio che questa mattina ha colpito Pistoia, come molte altre città toscane e non solo, con danni tanto al patrimonio privato quanto a quello pubblico, sul quale il personale della Protezione Civile, del cantiere comunale, della Polizia Municipale, dei Vigili del Fuoco e della VAB sta continuando a lavorare da questa mattina al fine di ripristinare nel più breve tempo possibile una condizione di piena normalità. Attivati anche gli interventi per ristabilire il servizio elettrico nelle aree in cui, nelle scorse ore, è venuto a mancare.

Il nubifragio ha provocato, infatti, in molte zone del territorio comunale danni causati soprattutto dalla caduta di alberi e rami, di tegole, di cartelli stradali ed elettorali. La situazione più critica si è verificata sul viale Adua, all’altezza della Coop, dove un albero è caduto sulla strada centrando un camion in transito. Qui, da pochi minuti, la viabilità è stata regolarmente riaperta dopo che si è concluso l’intervento necessario a liberare la strada dai due alberi caduti e quindi portare via il camion rimasto intrappolato sotto uno di essi.

Sempre sul viale Adua, all’altezza della Conad, una squadra della Protezione civile e del cantiere comunale sta lavorando per rimuovere un grosso ramo pericolante che insiste su questo breve tratto di strada, al momento interdetto al traffico, ma la cui riapertura è prevista entro le 19.

Già in programma nei prossimi giorni numerosi interventi per liberare la sede stradale dal materiale legnoso caduto sulle aree pubbliche e per ripulire e ripristinare il decoro in alcune aree comunali, come i cimiteri. I prossimi giorni saranno dedicati anche alla rilevazione dei danni causati dall’ondata di maltempo.

Alla luce di quanto avvenuto, l’assessore al verde evidenzia come eventi eccezionali e improvvisi come quello di questa mattina, che è arrivato a registrare raffiche di vento anche oltre i 100 km orari nella zona sud-est della città, siano difficilmente prevedibili e dimostrino l’importanza di insistere sulle verifiche e sulla manutenzione del patrimonio arboreo del territorio comunale per garantire sicurezza e pubblica incolumità. In molte zone, la sostituzione delle piante, sulla quale si sta già lavorando da tempo, è di primaria importanza e assolutamente non più rimandabile.

Oltre duemila le verifiche sulle alberature presenti nelle aree ad alta frequentazione pedonale e veicolare effettuate dal 2017.

Come per oggi, anche per domani, venerdì 19 agosto, è stata diramata dal Centro Funzionale della Regione Toscana un’allerta gialla per rischio temporali e rischio idrogeologico.

Quarrata. Danni anche a Quarrata, in provincia di Pistoia, dove il sindaco Gabriele Romiti ha disposto l'attivazione del Centro Operativo Comunale, C.O.C., che sta coordinando le attività di gestione dei danni causati dall'evento calamitoso, con il coinvolgimento di VAB, Misericordia e Croce Rossa Italiana.

Maltempo a Quarrata, il sindaco Romiti in via Galilei

I danni principali registrati al momento hanno caratterizzato il centro in via Sanzio e Via Galilei - con particolare riguardo per quest'ultima dove è stata divelta l'intera copertura - le frazioni di Montemagno, Santonuovo, Forrottoli e Lucciano - per la caduta di alberi - oltre a Tizzana e Olmi, con ulteriori scoperchiamenti di porzioni dei tetti. Divelti anche tre pannelli elettorali nei parcheggi di Barba, Valenzatico ed ex cinema Moderno.

Su indicazione di Enel Distribuzione si avverte la cittadinanza di evitare di avvicinarsi e/o toccare le linee elettriche a terra. Sono infatti in atto interventi di messa in sicurezza da parte della società, a seguito dei danni subiti dal maltempo.

Maltempo a Montecatini Terme, 18 agosto 2022 (foto da facebook)

Montecatini Terme. La forte perturbazione ha lasciato i segni anche a Montecatini Terme. Ad aggiornare la cittadinanza, tramite facebook, è il sindaco Luca Baroncini: "La bomba d’acqua e la tempesta di stamani hanno causato alcuni danni materiali, in particolare alcuni alberi divelti, rami spezzati, tegole volanti, tavoli di locali sparpagliati ovunque, gronde distrutte, danni ad alcuni banchi del mercato, ma per fortuna nessun danno alle persone". Sul posto a Montecatini intervenuti Protezione Civile di Montecatini Terme con squadre convenzionate, e del sistema regionale, Vigili de Fuoco, Polizia Municipale e Operai del comune. "Non ci sono criticità in atto - aggiunge il sindaco - ma attualmente il territorio è monitorato da Squadre di Protezione del Comune di Montecatini Terme pronte a intervenire".



Tutte le notizie di Montemurlo

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina