Löwengrube si espande, due nuovi locali a Torino e Rimini

Löwengrube, format di ristorazione di successo che da quasi vent’anni promuove in Italia il modello del ristorante-birreria in stile autentico bavarese, ha aperto in questi ultimi giorni due nuovi punti vendita: uno a Torino presso To Dream, l’Urban District più grande del Piemonte, e l’altro a Rimini, in una zona turistica e molto frequentata di fronte a Porta Galliana.

Dietro nome e format stranieri si nasconde un’iniziativa imprenditoriale nata dall’intuito dei due imprenditori italiani Pietro Nicastro e Monica Fantoni, che aprirono nel 2005 il primo locale a Limite sull’Arno (FI), embrione della catena che oggi conta una trentina di punti vendita e oltre 600 persone già impiegate in tutta Italia.

Sia in Piemonte che in Emilia Romagna da diversi anni è già possibile rivivere le atmosfere dell’Oktoberfest in modalità permanente, sorseggiando le birre storiche di Monaco e gustando i piatti tipici della cucina bavarese e alto-atesina. L’apertura del nuovo ristorante nel centro commerciale di Torino è la terza all’ombra della Mole, cui si aggiunge la quarta a Biella, sempre all’interno di un centro commerciale. In Emilia Romagna, poi, l’insegna è ormai una consuetudine per la popolazione locale: grazie al team di franchisee locali sono già attivi nella regione altri 4 ristoranti Löwengrube, a Bologna, Casalecchio di Reno, Modena e Ravenna.

"L’esperienza dell’Oktoberfest ricreata dal nostro format – commenta Pietro Nicastro, AD e co-fondatore con Monica Fantoni di Löwengrube e del nuovo format di ristorazione TOSCA Eccellenze Toscane – ha trovato un buon riscontro in queste regioni. Vengono a trovarci nelle nostre stube per assaporare le birre tipiche del famoso festival bavarese, accompagnate da wurstel e bretzel, e ripetono l’esperienza diventando clienti affezionati perché i nostri locali si prestano ad accogliere un pubblico variegato, dalla coppia alle comitive di amici, ma anche le famiglie con bambini. Aprire nuovi locali nello stesso territorio è un segnale importante di gradimento del format, non solo da parte del pubblico, ma anche dei nostri partner, che credono nel nostro progetto imprenditoriale".

Le due nuove bierstube – così si chiamano i tipici ristoranti birrerie bavaresi – possono ospitare oltre 180 persone a Torino e 900 a Rimini tra le sale interne (suddivise in area Oktoberfest conviviale per i gruppi, spazio family con adiacente area bimbi ispirata al metodo montessoriano e la zona più riservata adatta a coppie e piccoli gruppi di amici) e i tavoli all’esterno, per sorseggiare anche all’aperto le birre autentiche dell’Oktoberfest, spillate rigorosamente alla tedesca con il caratteristico cappello di schiuma, fondamentale per conservare aroma, fragranza e leggerezza della bevanda. Il ristorante di Rimini è un locale da record: ospita infatti il biergarten più grande di tutta la catena, con ben 1200 metri quadri di superficie all’aria aperta!

Entrare in una bierstube Löwengrube significa compiere un viaggio nella cultura bavarese, grazie ad accoglienti arredi in legno rallegrati dai colori della bandiera bavarese, personale in abiti tradizionali e musiche e canti folcloristici della Baviera. L’esperienza ha il suo culmine a tavola. Il menù propone una ricca varietà di specialità bavaresi, taglieri di salumi e formaggi, antipasti e dolci a tema, come gli irresistibili bretzel spolverati di zucchero e accompagnati da crema di cioccolato, ma anche varianti vegetariane, uno speciale menù senza glutine e il menù Kinder per i bambini, che possono giocare nell’area kinder progettata secondo i principi montessoriani per stimolare l’interazione attraverso giochi educativi realizzati con materiali naturali.

Le due nuove aperture confermano il piano di sviluppo dell’insegna, che punta a crescere parallelamente con il canale franchising e con locali in gestione diretta.

L’apertura di Rimini è frutto della consolidata partnership con un gruppo di imprenditori locali - Filippo Fochi, Ferruccio Perdisa, Fabio Pasini e Gianni Ugolini - che con la loro società Lowen Guys Srl realizzano a Rimini l’apertura del quinto ristorante della regione.

L’apertura nell’urban district To Dream di Torino è frutto invece della joint venture siglata nel 2023 da Löwengrube con SAL Service, società leader nella promozione, sviluppo e investimento in grandi operazioni immobiliari a carattere prevalentemente commerciale, da cui è nata la newco LSM - Löwengrube Shopping Mall, con l’obiettivo specifico di rafforzare la presenza del format nei centri commerciali sul territorio nazionale. Ora LSM gestisce anche il ristorante Löwengrube presente da alcuni anni all’interno del centro commerciale I Viali di Nichelino (alle porte di Torino) e il ristorante in prossima apertura dentro Merlata Bloom di Milano, che aprirà i battenti entro l’estate.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Capraia e Limite

<< Indietro

torna a inizio pagina