Aperture anticipate per negozi e ristorazione, sei d'accordo? Il sondaggio di gonews.it

Mobilitazioni, manifestazioni, appelli. Per anticipare le riaperture di esercizi commerciali e ristoranti sono scesi in piazza negozianti, ristoratori e associazioni di categoria. Incontri con i sindaci, appelli al Governo: le piccole e medie imprese toscane non ci stanno a rimandare oltre la riapertura dopo il lockdown per il contenimento dell'epidemia da coronavirus covid-19.

E non è detto che le riaperture previste dal Dpcm per il 18 maggio e il primo giugno non saranno anticipate.

Sul piatto della bilancia delle attività che chiedono a gran voce di ripartire ci sono i protocolli di sicurezza e il rischio di non riuscire più a uscire da una crisi che sta mettendo in ginocchio interi comparti produttivi. Qui un approfondimento.

Secondo Confesercenti, che propone una riapertura l'11 di maggio, "il lockdown è costato oltre 2,2 mld di euro alle categorie del commercio e del turismo della Toscana." Qui  la notizia.

Cna Firenze evidenzia in un'indagine eseguita su base associativa, un crollo di fatturato rispetto al 2019 atteso dalle piccole imprese della Città Metropolitana di Firenze a seguito del Covid-19. Si paventa una crisi irreversibile. Le cifre: -67% per il turismo, -57% per la moda e -54% per il commercio. In attesa del decreto Maggio (ex decreto aprile slittato), Cna propone svariate misure.

Lo scorso 4 maggio, data di avvio della Fase 2 dell'emergenza coronavirus, molte manifestazioni si sono tenute in Toscana, a Firenze e in provincia. A Firenze, la presidente di Confcommercio  Anna Lapini, dice. "La crisi economica nata dall’emergenza sanitaria è ben più dura di quelle che abbiamo vissuto nel 2008 e nel 2011". Qui la notizia. Anche a Empoli i commercianti si sono mobilitati per chiedere di poter riaprire.

Non più tardi di ieri mattina, a Fucecchio, il Comune ha manifestato al fianco dei commercianti chiedendo al Governo di riaprire i negozi.

Il candidato per il centrosinistra alla Presidenza della Regione Toscana, Eugenio Giani, propone una "riapertura delle attività su base regionale".

Il sondaggio di gonews.it

Sei d'accordo con la riapertura anticipata di esercizi commerciali, ristoranti e attività produttive?

Rispondi al sondaggio di gonews.it. Puoi dire la tua fino alle 13 del 14 maggio.

Chieste aperture anticipate per negozi e ristorazione, sei d'accordo?

Chiarastella Foschini



Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro

torna a inizio pagina