Migliori panettieri d'Italia: Santa Croce e San Miniato nella guida Gambero Rosso

C'è una grande conferma tra i panifici più interessanti della Toscana e viene da Santa Croce sull'Arno. Il panificio Santa Cruz, nato a Santa Croce e con una sede a Fucecchio, è nella sesta edizione della guida Gambero Rosso a pane e panettieri. Tra le novità c'è San Miniato, perché entra in lista anche I Seminanti che ha sede nella frazione di Ontraino.

La Toscana ancora una volta si conferma maestra nell’arte bianca con una tradizione che si distingue per la sua semplicità e autenticità, capace di valorizzare ingredienti di base come farina di grano duro, acqua, lievito madre, per creare un pane croccante e dal sapore intenso, spesso addirittura senza l'aggiunta di sale, come il famoso "pane sciocco" fiorentino. La regione spicca all’interno della Guida per il numero di insegne presenti in tutte le province, ben 38, tra cui due eccellenze che hanno meritato il massimo punteggio dei Tre Pani:

Pank La Bulangeria a Firenze: l’offerta di Pank La Bulangeria, prodotta interamente nel laboratorio del panettiere David Bedu a Sesto Fiorentino, miscela sapientemente la scuola francese e toscana. A contraddistinguere tutti i prodotti due scelte scrupolose: l’uso esclusivo di farine macinate a pietra e tracciabili e il lievito madre che nasce dal vinsanto della fattoria di Felsino. Il risultato è un prodotto altamente digeribile, profumato, leggero e ben strutturato.

Lievitamente a Viareggio (LI): Daniel Lunardi ha inseguito il proprio sogno rilevando una vecchia pasticceria di Viareggio e trasformandola, grazie alla sua competenza e alla sua passione, in un punto di riferimento della panificazione toscana. Laboratorio a vista e dehors sono sicuramente il plus di questo negozio aperto non molti anni fa ma che ha saputo subito lasciare un segno nell’arte bianca toscana.

Le altre insegne, di cui sette nuovi ingressi in Guida, contrassegnati dall’asterisco:

Firenze

Bread&Break, in città
Ditta Artigianale, in città
Forneria*, in città
Forno Garbo, in città
Forno Pintucci, in città
L’Antica Bottega del Pane, in città
Leonardo, in città
S. forno, in città
Wild Bun Bakery*, in città
Forno Carnevali a Borgo San Lorenzo
Forno Piazzetti a Borgo San Lorenzo
La Torre a Pelago
La Bottega di Gabri a Rufina

Arezzo

Menchetti a Marciano della Chiana
Arnetoli a Montevarchi
Antico Forno Barbagli* a Pieve Santo Stefano

Grosseto

Panificio Celata a Pitigliano

Livorno

Panificio Pizza e Dolci*, a Marciana Marina

Lucca

Forno a Vapore Amedeo Giusti, in città
Forno Ghilardi, in città
Gigliola, in città
Il Fornaccio Pancaffè, in città
Panificio da Mario, Coreglia Antelminelli
Il Fornaio F.lli Gatti a Viareggio
Panificio Benzio e Pancaccini a Viareggio

Massa-Carrara

Antico Mulino Pandolfo a Carrara
Il Forno in Canoàra a Casola in Lunigiana

Pisa

Bernardeschi il fornaio di Lari dal 1927 a Casciana Terme Lari
I Seminanti* a San Miniato
Panificio Santa Cruz a Santa Croce sull’Arno

Pistoia

Le Bontà di Tripoli ad Agliana
Panificio Giuntini a Quarrata

Prato

Panificio del Ponte, in città

Siena

MondoMangione* in città
Il Forno delle Crete ad Asciano
Forno Pellegrino* dal 1920 a Colle di Val D’Elsa



Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro

torna a inizio pagina