Le domande degli empolesi ai candidati sindaco: la municipale e l'Unione dei Comuni

brenda_baldi_cioni_poggianti_candidati_empoli_2019

Gli empolesi fanno le domande e i candidati sindaco rispondono. gonews.it ha raccolto nove domande tra la cittadinanza che porterà direttamente a Anna Baldi, Brenda Barnini, Beatrice Cioni e Andrea Poggianti. Ogni giorno, a partire da lunedì 13 maggio fino a martedì 21, uscirà la risposta dei quattro candidati sui temi che stanno più a cuore agli empolesi.

Le domande degli empolesi ai candidati sindaco
1. La sicurezza nel centro storico e nei parchi
2. L'ecomostro
3. Il mercato
4. Rivalorizzare il centro
5. Manutenzione delle strade
6. La sanità
7. Costo rifiuti troppo alto e sistema porta a porta
8. La municipale e l'Unione dei Comuni
9. L'immigrazione


Pochi vigili sul territorio, difficoltà nell'assumerne di nuovi, servizio che appare poco efficiente, condizioni di lavoro pessime, personale sul piede di guerra, e una organizzazione del corpo che non tiene conto delle esigenze specifiche di Empoli rispetto agli altri dieci comuni dell'Epolese Valdelsa: sono queste le critiche che ormai da tempo vengono fatte alla gestione associata della municipale da parte dell'Unione dei Comuni. E non è un caso se un anno fa fu proprio 'Urbano' il protagonista del Volo del Ciuco: che ci sia qualcosa che non va, insomma, è un po' sotto gli occhi di tutti.

Tutto questo, ovviamente, mina la credibilità generale dell'Unione dei Comuni, il quale da tempo è sotto accusa per ciò che 'non' fa: molti ne mettono in dubbio la sua utilità e altri senza troppe remore lo definiscono un "carrozzone", spesso rincarando la dose con 'l'aggravante' dell'attuale colore politico uniforme. Anche la Regione ammonì l'Ente riguardo alle poche competenze assegnate, minacciando il ritiro dei fondi e costringendo l'Unione ad una frettolosa ricerca di competenze alternative. Da un punto di vista formale l'Unione è riuscita a mantenere le funzioni necessarie per ottenere i fondi regionali, ma i risultati della gestione di una delle competenze più importanti, la municipale, continua ad alimentare dubbi.

L'Unione dei Comuni è un Ente inutile che va superato o bisogna potenziarne le competenze e renderlo in grado di svolgere le sue funzioni e di rispondere alle esigenze dei cittadini? Nello specifico è ovvio che il problema principale della municipale sia la carenza di vigili e la difficoltà di sfruttare a pieno la capacità, ma questo è direttamente legato alla gestione dell'Unione dei Comuni o no? O meglio: riportare la municipale alla gestione del Comune di Empoli risolverebbe il problema e garantirebbe i fondi per poter fare nuove assunzioni? Riportare la municipale a Empoli è quindi una soluzione? L'ottava domanda dei cittadini empolesi ai candidato sindaco è sulla municipale: i candidati rispondono


A cura di Giovanni Mennillo
Chiarastella Foschini
Margherita Cecchin

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina